il cotone

di Benedetta Falugi

Presto indicazioni sulla location

Il progetto racconta il quartiere Il Cotone di Piombino, in Toscana.
Benedetta, attraverso la fotografia, pone il suo squardo su questo distretto industriale, quartiere operaio dietro una grande acciaieria, dove i luoghi e le persone sono ancora permeati da valori di solidarietà e comportamenti collettivi e individuali provenienti dal tempo passato.

“I miei nonni e mio padre sono nati e cresciuti qui, quindi da bambina visitavo spesso questi luoghi…sento un grande legame emotivo.” 

Il quartiere Il Cotone di Piombino ha visto una forte industrializzazione e oggi è abitato perlopiù da una popolazione di immigrati. Tratti comuni con un piccolo quartiere del Comune di Sustinente, che sorge nelle vicinanze di un insediamento industriale: il quartiere Bastia, dove la mostra verrà installata.

Benedetta Falugi

Benedetta Falugi è una fotografa indipendente che vive in Toscana. Il suo approccio con la fotografia avviene quasi casualmente. 

Ha studiato fotografia attraverso vari workshop e come autodidatta, contemporaneamente ha cominciato una sua personale ricerca che si rivolge soprattutto “ai posti che ama e alle persone che vi abitano” affinando velocemente un proprio linguaggio e un proprio stile riconoscibile

I suoi lavori, realizzati su pellicola, sono stati pubblicati su diversi Magazines e Libri di settore. Ha preso parte a numerosi Festival Fotografici con mostre, tenendo talk, letture portfolio e workshops sia in Italia che all’estero.

Ha fatto parte del Collettivo Fotografico, InQuadra e oggi fa parte della Community globale di Street Photography Women in Street.

Nel Dicembre 2017 esce il photo-­‐book monografico in edizione limitata: Istinto, pubblicato dalla Galleria d’Arte Disastro – Milano.