l'isola degli arrusi

di Luana Rigolli

Presto indicazioni sulla location

Nei primi due mesi del 1939 quarantacinque omosessuali di Catania e di alcuni paesi della sua provincia furono arrestati e mandati al confino sull’isola di San Domino, Tremiti.

In tutta Italia, sotto il Fascismo, furono arrestati e mandati al confino centinaia di uomini la cui unica colpa era quella di essere omosessuali.

Nella mia ricerca ho cercato di ricostruire fotograficamente i luoghi in cui questi arrusi si incontravano a Catania prima degli arresti, e i luoghi di confino sull’isola di San Domino. Ho fotografato le schede biografiche, i documenti riguardati l’arresto, le visite mediche e le suppliche presso l’Archivio di Stato a Roma.

Luana Rigolli

Nata a Piacenza nel 1983, attualmente vive a Roma.

È laureata in Ingegneria Civile ma dopo qualche anno di professione preferisce raccontare con la fotografia cosa la circonda piuttosto che modificare il paesaggio con altre opere di ingegneria.

La sua ricerca fotografica si muove prestando attenzione all’analisi storica e all’interazione uomo-paesaggio. Ha esposto i suoi lavori in diverse mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

Ha pubblicato su varie riviste, come National Geographic, Mare, Il Post, T Magazine del New York Times, Gestalten.